MARKETING E SOLIDARIETÀ

MARKETING E SOLIDARIETÀ

Il Socio Richemont non deve soltanto saper preparare dei buoni prodotti ma, come è giusto che sia, deve anche creare quei profitti che gli consentano, poi, di migliorarsi, modernizzarsi, crescere.

A tal scopo il Club propone periodicamente dei corsi teorici. Alcuni per informare correttamente il socio sulle varie e sempre stringenti normative in vigore , altri, come quello di oggi, per  stimolare a sviluppare meglio il proprio businnes.

Lorenzo Sciadiniè tra i migliori esperti di marketing ed in passato ha già avuto modo di interagire con il Richemont Club. Scrive articoli anche per riviste di categoria e, nell’ottobre dello scorso anno, proprio qui, ad Alberobello, è intervenuto, presenti tutti i Soci della sezione Sud,  al Bakery 3.0 Road Show, unico congresso in Italia dedicato all’Impresa di Panificazione.

E l’altissimo interesse dimostrato alle tematiche trattate ha fornito al Club un motivo in più per inserire nel programma del 2019 “LOYALTY E GESTIONE DEL BRAND”, ovvero cosa si potrebbe fare per migliorare la propria attività.

Partendo da un pensiero del noto Brand Manager e Scrittore, Seth Godin, “ Il prodotto non è tutto. Le persone non comprano prodotti ma relazioni, storie e magia”,  Lorenzo ha intrapreso un breve viaggio tra gli strumenti di sviluppo del businnes. Ha fornito ai soci presenti un “taccuino” dove,  tra domande e risposte, si possono trovare suggerimenti fondamentali su come:

EVITARE DI SPRECARE TEMPO E RISORSE

– EVITARE DI ESTINGUERSI

– EVITARE DI LAVORARE A VUOTO

– SVILUPPARE UN BRAND DI SUCCESSO

Per esempio, imparare a valutare bene i propri clienti e distinguerli in base ai profitti è un passo molto importante per programmare come investire su di essi, fidelizzare i migliori.

Partendo dal presupposto che fidelizzare i clienti più profittevoli costa meno che trovarne di nuovi, bisogna instaurare con loro rapporti che li faccia sentire unici, considerati e coccolati. Come fare? Non è sempre semplice ma si può.

Lorenzo ha letteralmente incantato la platea, anche per il suo, da buon toscano, modo di argomentare, rendendo la materia trattata leggera e ben comprensibile.

Durante l’incontro si è dato spazio all’iniziativa Un Sorriso che Lievita.

Tale iniziativa vede il Club da alcuni anni impegnato in una raccolta fondi tramite la vendita di prodotti da forno preparati dai soci in occasione del Sigep di Rimini.

Per il secondo anno consecutivo a ricevere il contributo dalle mani del Presidente Roberto Perotti, venuto appositamente da Brescia, è stata l’ A.I.P.D.(Associazione Italiana Persone Down) di Brindisi.

Alla breve e toccante cerimonia, graditissimi e gentilissimi, hanno voluto essere presenti per plaudire l’iniziativa, il Sindacoe l’Assessore alle Politiche Socialidel Comune di Alberobello, Michele Longoe Anna Piepoli. Presenti, inoltre, Vito Matarrese, sempre molto sensibile alla solidarietà, il Direttore di Istituto Eccelsa, NIcola Chielli, il Vice Presidente del Club Antonio De Tommaso, e, accompagnati dalla Presidente, Sig.ra Stefania Calcagni, un nutrito gruppo di ragazzi dell’ AIPD. Il contributo servirà a finanziare il progetto “Agenzia Tempo Libero” rivolto all’ inserimento nella vita sociale di ragazzi down, dai 18 ai 28 anni, nel periodo post scolastico.

A fine giornata, dopo le conclusioni di Lorenzo Sciadini,  i soci del Club e gli associati AIPD, in un clima festoso, hanno consumato insieme un pranzo a buffet.

Ci sembra giusto menzionare il gesto di un socio, che ha voluto far lievitareil contributo per un importo pari al costo del rinnovo tessera.

Ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa interessante ed emozionante giornata.

 

Prossimo appuntamento ad Alberobello il 9 Giugnocon il Maestro Pasticcere Gianluca Fusto.